Cosa vedere a Giardini Naxos

Pubblicato il 21/11/2019

Cosa vedere a Giardini Naxos

Continua il nostro splendido tour alla scoperta della Sicilia Orientale e delle sue meraviglie storiche, culturali e paesaggistiche con alcune curiosità sospese tra mito e realtà. In questo nuovo articolo, ti suggeriremo cosa vedere a Giardini Naxos, lo splendido paese vicino a Taormina, nella provincia di Messina, tra Capo Taormina a nord e Capo Schisò a sud.

 

 

Giardini Naxos nella terra dei greci e delle sirene

La cittadina ha origini antichissime e si fregia del titolo di prima colonia greca fondata in Sicilia. Il suo pioniere è Teocle, che nel 734 a.C. sbarca a Schisò, in prossimità dell'attuale porto turistico. Secondo la leggenda, la sua nave è vittima di una tempesta, scatenata dall’ira di Nettuno, il dio del mare. Le onde infuriate colpiscono con violenza l’imbarcazione fino a provocarne il naufragio e la morte di tutti i marinai, ad eccezione di Teocle. Aggrappato ad un relitto e spinto a riva, il nostro eroe approda su una spiaggia di una bellezza ineguagliabile. Stregato da quell’incantevole paesaggio, decide di restare e, a fargli compagnia, arrivano poi altri coloni greci provenienti da Naxos nel Mar Egeo. Qui le leggende si incrociano quasi per caso, basti pensare che Naxos è dove, secondo il mito, Dioniso incontra Arianna, dopo essere stata abbandonata da Teseo, suo salvatore nella lotta con il minotauro. Quella stessa isola delle Cicladi dà poi il nome al paradiso terrestre siculo: Giardini Naxos.

 

Panoramica - Giardini Naxos
Panoramica - Giardini Naxos

Giardini Naxos: i luoghi più belli

Stilare una lista di luoghi più belli da visitare a Giardini Naxos è un’impresa ardua, al pari delle gesta eroiche dei miti che ti abbiamo menzionato. Il motivo è facile da intuire; l’intera cittadina è infatti un piccolo gioiello, nella sua interezza.

Per godere a pieno di tutto il suo splendore, ti basterà passeggiare lungo le suggestive vie del centro storico e tra i monumenti più iconici ed interessanti troverai:

  • la Nike di Carmelo Mendola, in ricordo del gemellaggio di Giardini Naxos con la greca Calcide Eubea
  • la Statua di Teocles, che ricorda il fondatore della città
  • parte della via romana Consolare Valeria
  • il Tempietto Olimpico, in cui fu accesa la fiaccola in occasione delle Olimpiadi di Roma del 1960.

Dal cuore pulsante verso il mare fino alla scoperta dell’Area Archeologica, i luoghi più belli di Giardini Naxos ti regalano una vacanza all'insegna di cultura, divertimento e relax.

Tra i luoghi da sogno che Giardini Naxos offre ci sono anche le spiagge che attraggono visitatori da ogni parte del mondo, ma non solo. C’è infatti un posto poco conosciuto, fuori dalle rotte turistiche più frequentate, che custodisce un antico segreto. Si tratta del torrente che fa da confine naturale tra Giardini Naxos e Taormina. Gli abitanti lo chiamano Sirina, per gli echi e i suoni provenienti dalle sue profondità. Secondo un’antica leggenda, in una notte di luna piena, un gruppo di ragazzi e ragazze della zona scendono la vallata, rapiti dalla bellezza dei riflessi lunari sull’acqua e dai canti delle sirene. Da quel momento, di loro non si hanno più notizie. Si pensa siano stati trasformati in sirene e per questo motivo, ogni notte di luna piena, sarebbe possibile sentire le loro voci provenire dal Sirina.

I monumenti storici di Giardini Naxos: l'Area Archeologica

Dopo tante leggende, arriva la storia, quella vera, e l’archeologia. Entrambe si possono "leggere" tra i ritrovamenti presenti proprio nell’Area Archeologica e nel Museo Archeologico.

Il magnifico Parco Archeologico si estende su una superficie di oltre 40 ettari, tra Capo Taormina e Schisò e testimonia la presenza della prima colonia greca in Sicilia. Qui, puoi seguire un percorso storico che si rivela una vera e propria evoluzione urbana. Dal primo insediamento di impronta greco-cicladica con costruzioni ravvicinate, separate da strette vie dell'VIII sec. a.C., proseguirai fino ai piani stradali più evoluti del V secolo a.C.

A scandire la tua passeggiata attraverso i secoli, ci saranno abitazioni, edifici sacri arcaici come il tempio di Hera o Afrodite, altari, fortificazioni di pietra lavica, le fornaci in cui si cuoceva l'argilla e i resti delle mura che cingevano il complesso.  Nell'adiacente Museo, troverai molti dei reperti provenienti dall'area archeologica e da immersioni subacquee. Inoltre, al suo interno, è possibile organizzare visite non solo individuali, ma anche per gruppi, sia tematiche che didattiche.

Acquista il tuo biglietto online per il Teatro Antico di Taormina

Salta la fila al Ticket Office e goditi il tuo Viaggio nel Tempo e nella Cultura!

Acquista

Il mare e le spiagge di Giardini Naxos

Insieme all'immensa ricchezza storica e archeologica, il mare di Giardini Naxos attrae turisti e viaggiatori che vogliono rilassarsi sulle splendide coste della Sicilia.

Per la trasparenza dell’acqua e la cornice paesaggistica, le spiagge di Giardini Naxos sono fra le più affascinanti e variegate della Sicilia. Potrai trovare litorali dalla sabbia sottile e dorata immersi nella vegetazione come nel caso di località Schisò. Spettacolari alternative sono litorali caratterizzati dalla presenza di piccolissimi ciottoli che rendono il fondale del mare molto particolare e suggestivo, per via dei giochi di colore e dei riflessi delle acque cristalline.

Citiamo alcune tra le più belle in cui lidi attrezzati, localini e ristoranti si alternano a spiagge libere.

  • Recanati, si estende su un'area piuttosto vasta. L’arena naturale abbraccia il mare, lascia il posto a sottili ciottoli che si immergono nelle acque terse. La sera si anima nei numerosi pub e discoteche.
  • Schisò, i cui giochi di luce tra la sabbia dorata e la rigogliosa vegetazione rendono l'acqua color smeraldo.
  • San Giovanni, uno splendido litorale sabbioso e acqua limpida. Alle sue spalle spicca l'omonima maestosa chiesa del centro storico. Alcuni centri commerciali nei dintorni offrono svago nelle ore più calde.
  • Porticciolo Saja, bellezza semplice fatta di piccole baie ritagliate dalla roccia lavica, da visitare con una gita in canoa.

Le spiagge sono facili da raggiungere da qualunque punto del paese in cui ti troverai, per mezzo di pullman o anche a piedi, in una manciata di minuti. Inoltre, gli ampi e sconfinati litorali permettono ai turisti ampia scelta: oltre la presenza di stabilimenti balneari ben attrezzati, ci sono anche lingue di spiaggia libera a costo zero.

Giardini Naxos e dintorni

Giardini Naxos e i suoi dintorni hanno un fascino irresistibile che ammalia non solo i turisti, ma anche gli abitanti del luogo. Spesso, nell’immaginario di molto turisti, Giardini Naxos rappresenta una tappa di turismo balneare. In realtà, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, il patrimonio storico e archeologico è una delle caratteristiche più importanti del territorio oltre al mare e all’enogastronomia. 
Monumenti e reperti dal valore inestimabile caratterizzano le strade e le piazze del paese, dove ogni angolo svela la forte influenza della cultura greca, che trova il massimo exploit nell’area archeologica di Naxos.

L'ottima posizione di Giardini Naxos fa sì che in poco più di 20 minuti si possano raggiungere incantevoli dintorni, come la preziosa Taormina, ricca di arte, cultura e spiagge mozzafiato. Qui, devi assolutamente vedere il Teatro Antico, i monumenti del centro e Isolabella, stupendo isolotto immerso nel Mar Ionio, sul quale sorge il Museo Naturalistico Regionale di Isolabella.

Per un'esperienza decisamente memorabile, ti consigliamo di visitare anche il Parco Archeologico delle Isole Eolie Museo Luigi Bernabò Brea, che sorge sulla Rocca di Lipari, meravigliosa fortezza naturale.

Museo Bernabò Brea
Museo Bernabbò Brea

A questo punto, non possiamo che augurarti un soggiorno memorabile in Sicilia Orientale, una terra generosa di ricchezze, storia, miti e leggende. Puoi iniziare già da ora a viaggiare, navigando sulle pagine del nostro sito. Se hai bisogno di consigli per organizzare il tuo tour, siamo qui a tua disposizione!

 

 

SCOPRI TUTTE LE METE E LE ATTRAZIONI CULTURALI: INIZIA IL TUO VIAGGIO!

News


Siracusa & Ortigia

La città di Siracusa, dichiarata nel 2005 dall’Unesco Patrimonio dell’umanità, è stata fondata nel 734 a.C dai Greci di Corinto, capitanati da Archia. Lungo i secol....

Scopri di più


Peccati Siciliani

Senza ombra di dubbio l’arancino rappresenta la specialità enogastronomica più rappresentativo della Sicilia ed è stato inserito nella lista dei prodotti....

Scopri di più


Taormina & Naxos

Naxos è la prima colonia greca della Sicilia, fondata nel 734 a.C. da coloni provenienti da Calcide in Eubea e da abitanti dell’isola....

Scopri di più


Dieci cose da vedere assolutamente in Sicilia

Ogni piccola parte della Sicilia merita di essere visitata, ma dieci cose sono assolutamente da vedere in una vacanza che unisca arte, storia e qualche pia....

Scopri di più


Itinerari nella Sicilia Orientale: scopri le mete

Da nord a sud la Sicilia orientale rapisce coi suoi itinerari naturalistici e culturali, in un percorso unico tracciato dalla storia della regione. 

Scopri di più


Viaggio di istruzione nella Sicilia Orientale

Un viaggio di istruzione nella Sicilia Orientale rappresenta un'ottima opportunità di approfondimento per qualsiasi percorso di studi. Le mete per gite scolastiche in Sicilia sono....

Scopri di più


Cosa visitare a Siracusa

Nell'intento di regalarti un'esperienza unica, vogliamo consigliarti cosa visitare a Siracusa tra arte, storia e natura. In questo articolo, troverai i luoghi del cuore di ogni Sirac....

Scopri di più


Il Teatro antico di Taormina

Il Teatro antico di Taormina: storia e curiosità tra passato e presente

Il Teatro Antico, simbolo di Taormina, è una....

Scopri di più