Itinerari nella Sicilia Orientale: scopri le mete

Pubblicato il 27/06/2019

Da nord a sud la Sicilia orientale rapisce coi suoi itinerari naturalistici e culturali, in un percorso unico tracciato dalla storia della regione. 

L'isola con fantastiche spiagge, prima fra tutte la particolarissima Isola Bella, è nota destinazione per tutti coloro che associano la Sicilia al mare.  Ma il versante orientale, oltre alle sue incantevoli coste, regala itinerari artistici tra teatri di impareggiabile bellezza, appartenenti al mondo antico, come il teatro greco della stessa Taormina e quello di Siracusa
Vi sono musei di straordinario rilievo, che conservano patrimoni dall'era quaternaria al periodo bizantino, come quello Archeologico Regionale Paolo Orsi

La natura intimamente selvaggia ed accogliente dell'isola offre, poi, percorsi del tutto suggestivi, come la risalita dell'Etna. E' possibile raggiungerne il cratere affidandosi a un tour organizzato, che in tutta sicurezza rende possibile un'esperienza unica. In un paesaggio lunare punteggiato di gialla euforbia arborea cresciuta a ridosso delle colate laviche, vivrai l'esperienza di un ambiente in cui l'uomo non è riuscito ad affermare il suo dominio, lasciando alle forze naturali il possesso del loro territorio.

Tra borghi marinari come Acireale, Aci Trezza e Aci Castello e Riserve naturalistiche, come quella di Vendicari e baie turchesi come Fiumefreddo o la candida Fontane Bianche, non mancheranno le occasioni per relax e bagni indimenticabili.
 

 

Tour della Sicilia orientale in 4 giorni 

Stai programmando un tour della Sicilia orientale? Ti proponiamo un itinerario da percorrere in 4 giorni tra le attrazioni principali della costa jonica, partendo da nord e procedendo verso sud. 

Ortigia
Meraviglioso scorcio di Ortigia: tappa imperdibile del tuo tour 


Giorno1: visita della bellissima Taormina, splendida per il suo mare e ricca di cultura, con magnifici palazzi e l'imponente teatro greco, ancora splendente nelle serate dell'estate taorminese.

Giorno2: percorso nell'Area Archeologica Naxos. Qui ammirerai edifici sacri, abitazioni, le fornaci e parte delle mura che cingevano la zona. L'adiacente museo illustra la storia del luogo dal Neolitico all'arrivo dei Greci sbarcati su questa costa nel 735 a.C..

Giorno3: Siracusa tra archeologia e musei. Ti guideremo in un tuffo nel passato all'interno del teatro greco nel Parco Archeologico di Neapolis e tra le ricchezze custodite nel Museo Paolo Orsi.
     
Giorno4: mattino dedicato alla visita di Palazzo Bellomo a Siracusa col suo patrimonio artistico che va dal periodo bizantino al XVIII secolo. Visita della terraferma e della preziosa Ortigia.

Cosa vedere il primo giorno

Ti consigliamo di trascorrere il primo giorno del tuo tour a Taormina. Tra storia, arte, cultura e il suo fantastico mare, la città assicura una vacanza ricca di stimoli di ogni genere.

Teatro Greco


Primo fra tutti il Teatro greco, luogo deputato per le antiche rappresentazioni teatrali e in seguito  ai combattimenti tra gladiatori e belve feroci. Oggi è sede di spettacoli a cielo aperto, gode di una favolosa vista tra costa e Etna. È il monumento meglio conservato della città. Risale all'epoca ellenistica e fu successivamente rimaneggiato dai Romani. Ora ospita gli eventi più celebri della programmazione estiva e molti altri di portata nazionale e talvolta mondiale.
Camminando sulle sue gradinate o sotto il doppio portico coperto, puoi ammirarne l'architettura.
Le vie della città sono ricche di imperdibili chiese e monumenti, che apprezzerai di più se seguite da una piacevole pausa di relax di fronte ad una squisita granita alla mandorla.

Cosa vedere il secondo giorno 

Ti consigliamo di trascorrere il secondo giorno nell' Area Archeologica di Giardini Naxos, che si estende per più di 40 ettari, tra Capo Taormina e Schisò. Questo magnifico luogo attesta la presenza della prima colonia greca in Sicilia.

Area Archeologica di Giardini Naxos

Segna su un percorso storico che dal primo insediamento urbano tipicamente greco-cicladico con costruzioni ravvicinate, separate da strette vie dell'VIII sec. a.C. arriva fino ai piani stradali più elaborati del V secolo a.C..

Qui è ancora possibile ammirare i resti di edifici urbani e sacri, come il tempio di Hera o Afrodite, altari, fortificazioni di pietra lavica e fornaci.

Il parco include anche il Museo Archeologico di Naxos, che ospita reperti provenienti dall'area archeologica stessa, da immersioni subacquee e da donazioni giunte da altri musei.

Potrai trascorrere la serata passeggiando nelle vivacissime strade tempestate da boutique d'élite e cenando in uno dei numerosi ristoranti alla moda. Pub e discoteche animano le notti di Giardini Naxos, intrattenendo con musica e coinvolgenti balli fronte mare.

Cosa vedere il terzo giorno 

Potrai dedicare il terzo giorno al Parco Archeologico di Neapolis. Ti consigliamo di iniziare la visita al mattino, per poterlo godere con tranquillità e nelle migliori ore del giorno. 

Il Teatro greco è il monumento più prezioso del Parco e di tutta la Sicilia. Il suo ottimo stato di conservazione permette di ammirare lo spazio quasi integro in cui un tempo si sono tenute le prime rappresentazioni teatrali.
L'Anfiteatro romano, imponente ritrovamento archeologico, è il più grande dell'isola e uno dei maggiori di tutta Italia. Qui avvenivano i combattimenti tra gladiatori e fiere.

Ti suggeriamo di dedicare qualche ora al Museo Paolo Orsi. È situato all'interno del parco storico di Villa Landolina, accanto al sito monumentale di Neapolis. Qui avviati un percorso di visita che inizia nella preistoria e protostoria, prosegui nella fase delle colonie greche e della Siracusa arcaica e classica, fino all'epoca ellenistico-romana, per terminare ammirando testimonianze di età cristiano-bizantina.
 

Cosa vedere il quarto giorno

Il quarto giorno ti servirà per assaporare Siracusa e il suo patrimonio artistico. Trascorri qualche ora a Palazzo Bellomo. Il museo è disposto su due piani e ospita sculture di produzione siciliana dall'età paleocristiana fino agli inizi del '500, tra cui la Madonna del Cardillo e il Monumento Funebre di Giovanni Cardinas, realizzate dagli artisti Gagini. Notevole è anche il Monumento Funerario di Eleonora Branciforte d’Aragona del Mazzolo.
Vi sono statue dall'epoca bizantina al secolo XVI, carrozze dei secoli XVIII e XIX e polittici quattrocenteschi.

Palazzo Bellomo


Al primo livello è collocata la pinacoteca che ospita importanti opere che vanno dal XIV al XVIII sec., tra cui l'importantissima Annunciazione di Antonello da Messina. 
Una sezione a parte è dedicata a argenti, mobili, gioielli, ceramiche e presepi.

 

Pomeriggio e sera passeggiando tra la terraferma e Ortigia ti sorprenderanno con splendidi edifici, imponenti costruzioni e un tramonto indimenticabile sul lungomare.
 

News


Siracusa & Ortigia

La città di Siracusa, dichiarata nel 2005 dall’Unesco Patrimonio dell’umanità, è stata fondata nel 734 a.C dai Greci di Corinto, capitanati da Archia. Lungo i secol....

Scopri di più


Peccati Siciliani

Senza ombra di dubbio l’arancino rappresenta la specialità enogastronomica più rappresentativo della Sicilia ed è stato inserito nella lista dei prodotti....

Scopri di più


Taormina & Naxos

Naxos è la prima colonia greca della Sicilia, fondata nel 734 a.C. da coloni provenienti da Calcide in Eubea e da abitanti dell’isola....

Scopri di più


Dieci cose da vedere assolutamente in Sicilia

Ogni piccola parte della Sicilia merita di essere visitata, ma dieci cose sono assolutamente da vedere in una vacanza che unisca arte, storia e qualche pia....

Scopri di più


Viaggio di istruzione nella Sicilia Orientale

Un viaggio di istruzione nella Sicilia Orientale rappresenta un'ottima opportunità di approfondimento per qualsiasi percorso di studi. Le mete per gite scolastiche in Sicilia sono....

Scopri di più


Cosa visitare a Siracusa

Nell'intento di regalarti un'esperienza unica, vogliamo consigliarti cosa visitare a Siracusa tra arte, storia e natura. In questo articolo, troverai i luoghi del cuore di ogni Sirac....

Scopri di più


Il Teatro antico di Taormina

Il Teatro antico di Taormina: storia e curiosità tra passato e presente

Il Teatro Antico, simbolo di Taormina, è una....

Scopri di più


Cosa vedere a Giardini Naxos

Cosa vedere a Giardini Naxos

Continua il nostro splendido tour alla scoperta della Sicilia Orientale e delle sue meraviglie storiche, culturali e paesaggistiche con alcune curiosit&agra....

Scopri di più


LA CULTURA NELLA SICILIA ORIENTALE ACCOGLIE E INCREMENTA I VISITATORI
IL TEATRO ANTICO DI TAORMINA + 49%

Numeri oltre le attese quelli fatti registrare dai visitatori dei Musei della Sicilia Orientale, la tendenza, dal 1° gennaio al 1° marzo 2020, è stata ampiamente di segno p....

Scopri di più


Sabato 30 maggio visite guidate gratuite a Siracusa in memoria di Calogero Rizzuto e di Silvana Ruggeri

Sabato 30 maggio, in occasione della riapertura al pubblico dei siti culturali di Siracusa, i visitatori potranno approfittare di un'occasione unica, quella di visitare gratuitamente l'Area....

Scopri di più


il gusto e i sapori “made in Sicily” nella Neapolis di Siracusa ADITUS apre la sua caffetteria sul colle Temenite

Siracusa. Sorseggiare un caffè nel cuore del parco della Neapolis, gustare una granita a due passi dall’Anfiteatro romano, assaporare un piatto della tradizione siciliana a poch....

Scopri di più