LA CULTURA NELLA SICILIA ORIENTALE ACCOGLIE E INCREMENTA I VISITATORI
IL TEATRO ANTICO DI TAORMINA + 49%

Pubblicato il 06/03/2020

Numeri oltre le attese quelli fatti registrare dai visitatori dei Musei della Sicilia Orientale, la tendenza, dal 1° gennaio al 1° marzo 2020, è stata ampiamente di segno positivo rispetto allo stesso periodo del 2019.

Un dato confortante per Aditus società di servizi museali che ha investito 2 milioni in progetti di riqualificazione dei parchi con particolare attenzione alla segnaletica , rinnovo delle biglietterie di Taormina e Siracusa e la creazione di spazi caffetteria e ristorazione nella Neapolis e Taormina. 

L’incremento dei visitatori nei Parchi Archeologici e nei Musei dimostra come la Sicilia non si sia fermata e soprattutto conferma, ancora una volta, come gli spazi culturali possano essere un rifugio dello spirito e del corpo rispetto ai momenti di crisi.

 

Nel dettaglio il Teatro Antico di Taormina ha la leadership di presenze di turisti nella Sicilia Orientale con un incremento di visitatori nei mesi in questione del 49% arrivando a emettere 41.388 biglietti, contro i 27.921 del 2019, un dato significativo in un periodo in cui non sono stati organizzati eventi culturali. 

Un traino anche per il rinnovato Parco Archeologico di Giardini Naxos che ha fatto registrare un + 90% di visitatori.

 

Il Parco Archeologico della Neapolis a Siracusa con 32.968, +36% rispetto al 2019. Il biglietto unico per la visita del parco archeologico e dei musei a Siracusa sta favorendo la crescita delle aree espositive al chiuso come Palazzo Bellomo +82% di visitatori, Museo Archeologico Nazionale Paolo Orsi + 40% superando i 6.000 visitatori.

 

“Siamo molto soddisfatti del proficuo lavoro fatto in collaborazione con i direttori dei siti archeologici e dei musei della Sicilia Orientale– dichiara Riccardo Ercoli Presidente di Aditus srl per la gestione dei servizi museali – crediamo che bisogna partire da questi dati per dimostrare che la Sicilia non si ferma e che la cultura rappresenta un volano positivo per tutto il sistema turistico del territorio.  Noi vogliamo essere a fianco degli operatori turistico-culturali per sostenerli e sviluppare progetti che rafforzino maggiormente la destinazione turistica della Sicilia Orientale.”

News


Siracusa & Ortigia

La città di Siracusa, dichiarata nel 2005 dall’Unesco Patrimonio dell’umanità, è stata fondata nel 734 a.C dai Greci di Corinto, capitanati da Archia. Lungo i secol....

Scopri di più


Peccati Siciliani

Senza ombra di dubbio l’arancino rappresenta la specialità enogastronomica più rappresentativo della Sicilia ed è stato inserito nella lista dei prodotti....

Scopri di più


Taormina & Naxos

Naxos è la prima colonia greca della Sicilia, fondata nel 734 a.C. da coloni provenienti da Calcide in Eubea e da abitanti dell’isola....

Scopri di più


Dieci cose da vedere assolutamente in Sicilia

Ogni piccola parte della Sicilia merita di essere visitata, ma dieci cose sono assolutamente da vedere in una vacanza che unisca arte, storia e qualche pia....

Scopri di più


Itinerari nella Sicilia Orientale: scopri le mete

Da nord a sud la Sicilia orientale rapisce coi suoi itinerari naturalistici e culturali, in un percorso unico tracciato dalla storia della regione. 

Scopri di più


Viaggio di istruzione nella Sicilia Orientale

Un viaggio di istruzione nella Sicilia Orientale rappresenta un'ottima opportunità di approfondimento per qualsiasi percorso di studi. Le mete per gite scolastiche in Sicilia sono....

Scopri di più


Cosa visitare a Siracusa

Nell'intento di regalarti un'esperienza unica, vogliamo consigliarti cosa visitare a Siracusa tra arte, storia e natura. In questo articolo, troverai i luoghi del cuore di ogni Sirac....

Scopri di più


Il Teatro antico di Taormina

Il Teatro antico di Taormina: storia e curiosità tra passato e presente

Il Teatro Antico, simbolo di Taormina, è una....

Scopri di più


Cosa vedere a Giardini Naxos

Cosa vedere a Giardini Naxos

Continua il nostro splendido tour alla scoperta della Sicilia Orientale e delle sue meraviglie storiche, culturali e paesaggistiche con alcune curiosit&agra....

Scopri di più